Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.

AUTORE

del gruppo Cultura Birraria e tecniche di spillatura

CATEGORIA

Cult. Birraria: dalle materie prime alla spillatura

PUBBLICATO IL

20/07/2020

SOCIAL

A come amaro. A come aroma. A come antisettico. A come amore e A come amico, elementi imprescindibili di una bevanda che inizia con la B ed è l’emblema della socializzazione.

Sembra che tutto ruoti intorni alla lettera A e, infatti, molte birre si chiamo Ale.

La A più importante per la produzione di una buona birra è l’acqua. I sali minerali, il Ph e la purezza dell’acqua sono fattori fondamentali di cui tener conto quando si uniscono gli altri ingredienti, soprattutto perché la birra è composta dal 90% di acqua. Sono proprio le qualità dell’acqua a determinarne la tipologia e ad influire sul risultato finale della produzione, oltre all’abilità e alle esperienze dei mastri birrai.

Per produrre birre in stile Ale, generalmente viene usata un’acqua più dura, mentre per le Pilsner si usa acqua dolce.

I sali minerali possono avere effetto sul profilo organolettico della birra o, come nel caso del calcio, possono aiutare durante il processo di produzione. I solfiti contenuti nell’acqua aiutano invece a ottenere birre più amare senza avere la necessità aumentare il luppolo.

Il PH varia in base alle fasi di produzione ed è molto importante che il mastro birraio lo tenga costantemente sotto controllo per ottenere il giusto equilibrio della bevanda.

La quantità d’acqua necessaria per produrre birra è di circa 4 volte superiore in volume (4 litri di acqua circa per 1 litro di birra).

Continuate a seguirci per altre curiosità. Ne berremo delle belle.

del gruppo Cultura Birraria e tecniche di spillatura

Iscriviti & rimani sempre aggiornato

VirtuAlePub è un grande pub virtuAle, dove poter virtualmente bere e parlare di  birre.

Costruiamo INSIEME la più grande comunità di gestori di pub e di amanti della birra,

che si incontrano per parlare, consigliare, cazzeggiare, bere, visitare

…e chissà cos’altro.

 Accomodati al bancone virtuAle

SEGUICI