BEER GURU

Scopri chi sono i Beer Guru del VirtuAle Pub e perchè meritano questo titolo

COMUNQUE VADA FATTI UNA BIRRA E NON BERRAI MAI DA SOLO!

Igor Picozzi | La Baita Mussoi, Belluno – Founder

 ››Who am I?

…alias Il Barba, alias Alt (perché è alto). E’ uno dei pochi publican al mondo che potrebbe permettersi un bancone alto un metro e quaranta e spillerebbe comodamente con i piedi per terra. Per fortuna dei suoi collaboratori ha un bancone “normale”, altrimenti avrebbero dovuto inventarsi la spillatura della birra “al salto”. Il suo locale è La Baita Mussoi, a Belluno, con venti vie di spina…superfluo aggiungere altro.
PS. E’ il fondatore del VirtuAlePub insieme al suo opposto birrario…il Bass (perché è basso).
 

Federico Maria Liperini | Founder & Beer Ambassador

 ››Who am I?

…alias Chico, alias Il Bass (perchè è basso). Il nickname Bass se lo è dato da solo, quando al primo master di spillatura, tutti lo chiamavano Boss finché lui rispose “no raga, chiamatemi Bass perché sono basso”! In realtà questa descrizione me la sto scrivendo da solo e mi da pure un po’ fastidio, perché non mi piace parlare di me, quindi mi fermo qui. Aggiungo solo che da molti anni io la birra la bevo, la racconto, la insegno, la scrivo, la vivo.
PS. Sono il fondatore del VirtuAlePub insieme al mio opposto birrario…l’Alt (perché è alto).
 

Roberta Valota | La Piola Borgiallo, Torino

 ››Who am I?

…alias Ciccia. Dietro quegli occhi dolci si nasconde esattamente una donna dolce, anzi non si nasconde proprio. Gestisce insieme ai suoi soci Valter&Monica, La Piola a Borgiallo, che se non sei bravo non ci capiti nemmeno per sbaglio. Ed è per questo che vale la pena farci un ballo a Borgiallo, se passate da quelle parti…quali parti? Boh telefonate!
PS. Rob…ehm scusate, Ciccia è una fan di Marina Abramovich, ma questa è un’altra storia.
 

Davide Scaccabarozzi | Brasserie Au Vieux Strasbourg, Milano

 ››Who am I?

…alias 2+1. Non ha un pub ma è come se lo avesse. Braccio destro, ma anche sinistro, della Brasserie Au Vieux Strasbourg di Milano. Si è meritato quello strano soprannome, perché durante una finale del master di spillatura, dovendo spillare tre birre in sequenza…la terza se l’è proprio dimenticata, forse erano troppe. Eppure è parecchio bravo…ma non quella sera!
 

Marta Pirola |Brasserie Au Vieux Strasbourg, Milano

…alias 3. Chi è costei che di tal numero perfetto si fregia con orgoglio? Perché il suo nick è proprio 3? Mettiamo le mani avanti, niente a che vedere con la perfezione anche perché di fatto non esiste in nessuno, però avendo un compagno ormai leggendario che si chiama 2+1, come non potevamo chiamarla 3! E’ la nostra Ufficio Stampa e redattrice della rubrica LA BIRRA IN CUCINA. Se con noi “ne berrete delle belle”, con 3 ve le magnate pure!

Antonio Di Lello |Brasserie Au Vieux Strasbourg, Milano

…Il Visir. Boss assoluto del pub Brasserie Au Vieux Strasbourg di Milano (dove lavora 2+1). Per la quantità di compleanni che festeggia nel suo locale, dovrebbe avere 145 anni. Per la quantità di compleanni del locale che festeggia, il suo pub dovrebbe essere stato aperto nel 1876. Il fatto è che per il Visir ogni scusa è buona per fare festa. Ed ogni festa si svolge al grido di…SALUTEEEE!

Eleonora Pacchini | Brasserie de Bruxelles Pub, Milano

 ››Who am I?

…alias Elpi. Soprannome dato dal suo ex capo (e adesso socio ndr) quando iniziò a lavorare nel pub Brasserie Bruxelles in quel di Milano. Pub che adesso gestisce con il suo socio (prima era il suo capo ndr), che appunto le dette quel soprannome pur avendo già un nome bellissimo come Eleonora. Però era nuova di quel lavoro e il suo ex capo (adesso socio ndr), le dette quel soprannome…Elpi!

Francesco Reale |Brasserie de Bruxelles Pub, Milano

…The Voice. Era il capo di Elpi, adesso è suo socio. Un soprannome importante, ma che non ha niente a che vedere con Frank Sinatra. Voce radiofonica e doppiatore di spot pubblicitari, sogna praticamente ogni giorno di vivere in Belgio dentro un birrificio di lambic. Per la la birra belga non è una passione, è una religione. Amen!

Davide Nordio | Havana Club, Sottomarina di Chioggia, Venezia

 ››Who am I?

…alias Zebra. Non si capisce come fa un veneto Doc come lui a tifare per il Torino, boh! Ma pur di nutrire il suo amore per la birra, è disposto anche a far vedere le partite della Juventus nel suo Havana Club. Un grande pub, praticamente in spiaggia, dove d’estate è festa tutti giorni. Si narra di lui che non indossi mai abiti con colori bianchi e neri contemporaneamente, pare sia allergico. Strani questi tifosi granata!

Luca Stramazzo | Dollaro Caffè, Sottomarina di Chioggia, Venezia

››Who am I?

…alias O’Strama. Toglieteli tutto ma non la sua Guinnes! Publican da millenni del suo irish pub, molto irish anche se lui di irish ha solo…la Guinness. Il suo pub ha visto ruotare un sacco di birre…ma la Guinness quella non si muove da lì, anzi era già lì da prima che Arthur Guinness la inventasse. Dollaro Café è il nome del suo pub, anche se siamo in zona euro.

Riccardo Giovannelli | San Marino Cafè, Casalborsetti, Ravenna

››Who am I?

…alias CempionLig. Campione del mondo della spillatura alla belga in quel di Amsterdam nel 2017. Un Publican di peso, sia per stazza che per il curriculum, gestisce il San Marino Cafè dove la birra è più una religione che una bevanda. E’ il vero boss della birra di Casal Borsetti. Come? Non sapete dov’è? Nemmeno lui lo sa…o forse si!

Daniele Greci | La Lista BistroVerde BistroBar Cupido, Venezia

››Who am I?

…alias AcquAlta. Il suo nick lascia capire, senza dubbi, dove lavora. Se non avete capito dove, vi beccate un quattro in geografia! Comunque…gestisce due pub nel cuore di Venezia, La Lista Bistro e Verde Bistro. E molto probabilmente, se aprirà un terzo locale lo chiamerà Qualcosa Bistro…anche sua moglie la chiama Bistro e anche i figli per secondo nome si chiamano Bistro. Che fatica!
 

Diego Posar | Murphy’s Meeting Point, Trieste

››Who am I?

…alias QuasiAlt. Publican triestino Doc, il cognome non tradisce. Nel suo Murphy’s Meeting Point si è fatto fare un bancone altissimo, che non giustifica la sua altezza, infatti è quasi alto! Però c’è un però: il suo bancone nasconde una bella cella frigo, dove in inverno tiene gelosamente sorvegliate a vista, le sue birre cask, provenienti direttamente dall’Inghilterra. Provare per credere.

Lucio Marsella | Utopia, Montesilvano, Pescara

››Who am I?

…alias Allouin. Se qualcuno pensa di avere partecipato alla più folle festa di Halloween, sicuramente non è mai stato all’Utopia Pub di Lucio (il suo nickname non è un caso). Vive questa festa come un padre vive il parto del suo primo figlio…e gli altri 364 giorni dell’anno, altro non sono che la gestazione della prossima festa di Allouin!

Massimo Lupi | La Tana Del Lupi, Genova

››Who am I?

…alias Man at Work. Un grande personaggio! Una passione sviscerata per i cantieri, che osserva in meditazione ascetica ogni giorno, insieme ai suoi compagni di ventura ultra ottantenni, in attesa dell’apertura del suo pub nel pub. Si avete capito. Publican del La Tana Del Lupi a Genova, un mini pub all’interno di un grande locale che si chiama Kitchen, dove si è creato la sua cuccia birraria che vive tra un cantiere e l’altro.

Michele e Silvano Doria | Toro Loco, Campomarino di Maruggio, Taranto

››Who am I?

…alias Giaiant: è grosso. E’ alto. E’ a sinistra della foto E’ grosso e alto. Ed è pure pugliese. Campione italiano di spillatura nel 2014, da quando vinse l’ambito premio, perse completamente la testa per la bevanda di Gambrinus. Da allora vive con e per la birra insieme al fratello, gestendo il Toro Loco una ristotrattopizzepubbirreria di fronte allo splendido mare salentino.
 
…alias FaiTu: Molti si chiederanno il perché di questo nickname. Anche lui! Fratello di Giaiant, è grosso anche lui è alto anche lui. Ha un grandissimo pregio: è tifoso della Juventus. E insieme al fratello, da grande tifoso si dedica anima e cuore al…TORO LOCO ristotrattopizzepubbirreria, anche se ogni tanto fa qualche fuga d’amore, direzione Torino bianconera, con tacita rassegnazione della moglie.

Raffaele Desole | The Green Apple, San Vincenzo, Livorno

››Who am I?

…alias Il Sumero. Beh il nickname dice tutto. Non è un semplice appassionato di storia della birra, ma un vero e proprio invasato tanto da essersi meritato il nomignolo di Sumero. Dispiace per la moglie Francesca che ovviamente è stata chiamata Sumera, ma senza colpe né meriti. Comunque una bella coppia intrippata di birra (di più lei), che gestiscono il pub Green Apple a San Vincenzo (LI)…in mezzo alla terra del vino!

Michele Bristot | Beer Guru

…alias Testa Bassa. Si è autodefinito così, perché quella è la sua attitudine nello studio della birra, che è anche il suo lavoro. E’ sempre in giro a raccontare storie di birre ai clienti, così dice lui; a noi piace pensare che tra un racconto e l’altro qualche pinta ogni tanto salta giù, ma sempre con giudizio…nel senso che prima la beve e poi la giudica! Aveva un pub, adesso non lo ha più…i pub li visita!

Michele Camastra | Beer Guru

…alias Il Prof. Così come Bruce Springsteen è il Boss del rock, Michele è il Prof della birra, punto e basta. Quarantatre anni di storia di birra! Se mettesse in fila tutti i bicchieri di birra bevuti, farebbe il giro del mondo un paio di volte. Se lo incontrate al pub, state attenti perché vi chiederà sempre “dai facciamoci la penultima”. E’ così che si fa il giro del mondo! Non ha un pub, perché li ha tutti.

Amedeo Lombardi | Home Rock Bar

››Who am I?

…alias Ama. Ama, perché lui li ama tutti…ama tutti i suoi dreads (i capelli rasta) che gli arrivano ben al di sotto del cuuu. Gestisce con il socio (quasi calvo) il mitico Home Rock Bar di Treviso, teatro di serate musicali memorabili, ma soprattutto di serate dell’otto marzo leggendarie. Inventore e organizzatore dell’Home Rock Festival, vive con una filosofia ben precisa: mangio, prego amo…i miei dreads!

Luca Pietro Boso | Home Rock Bar

››Who am I?

…alias Gondola. Indovinate un po’ il motivo del soprannome? Veneziano (ma dai?!) trapiantato un po’ più in là, a Treviso, invidia tutti i dreads del suo socio Ama con il quale gestisce l’Home Rock Bar. Il suo sogno era quello di fare il gondoliere nella sua città, ma purtroppo si è rovesciato più volte e ha dovuto desistere. Anche organizzatore dell’Home Rock festival, che oltre a togliergli tante ore di sonno, gli fa perdere sei chili ogni anno.

Matteo Lento | Chef

››Who am I?

…alias LoScef perché di lavoro fa proprio…? Ebbene si. E’ un publican che cucina nel suo locale. E cucina con la birra, tutta! Non fa distinzioni né di stili né di provenienza, lui la birra la cucina tutta! Non si capisce ancora come fa a mantenersi così in forma, dato il fatto che per arrivare dove è arrivato di birro-risotti e birro-brasati, deve averne provati. Beato lui! La leggenda narra che Matteo è così coinvolto nel suo lavoro, che pare abbia cucinato anche una birra con la birra. Mah…

Stefano Sartor |Bounty Pub

››Who am I?

…alias Il Viandante. Nel 2020, dopo un totale peregrinare in molti locali impegnato tra padelle, birre e vini, assume il comando del Bounty Pub di Trieste, locale storico in stile navale. Ne ha fatte di rotte Il Viandante, fino a fermarsi al Bounty perché gli è stato ordinato dal vero comandante (la figlia ndr) di fermarsi…quindi “usi obbedir tacendo”. Pare sia sommelier e un esperto di birre artigianali…mah…fidarsi è bene, soprattutto se ti offre una birra! E dopo il timone chi lo tiene?

Elena Fugazza |Bar Canton

››Who am I?

…aliasLa Zanza. Elena è piccola (solo fisicamente) e puntigliosa, peggio di una zanzara. Quando decide una cosa deve essere quella, perché se non è quella sono c…punture!

E’ così da sempre, ma se le offri buona birra, buona compagnia e buon cibo, si rilassa subito. E magari riesce quasi a star zitta!
Gestisce il Bar Canton a Lentiai e si diletta anche con un piccolo B&B. Giusto per precisare Lentiai non è un passato remoto. E’ un paesello del bellunese, dove all’ombra del campanile si trova proprio il Bar Canton. E la piccola grande LaZanza.

P.S. – Non è piccola, semplicemente l’hanno disegnata così (cit. Jessica Rabbit)

F. Roberto e S. Marco | Hyper Link Information Technology

››Who am I?

…alias I Nerd. Giovani (mah), frizzanti (boh) e pronti all’azione (sempre)! Smanettano, cliccano, flaggano, postano, inviano. H-link segue VirtuAle Pub a 360° sul web, offrendo tutto il supporto necessario per far si che un’armata bracancaleone, trasmetta al meglio la passione per la birra. Tutti i servizi in un unica pinta…ehm soluzione… e perchè no, tutte le birre e i loro amanti in un unica pagina!
 

Sonia Oliva | Giornalista, Public Relations & Media Manager

…alias La Penna. Il nick non ha nessuna relazione con i pellerossa, né con i piccioni, bensì con il suo lavoro da giornalista. E’ la Public Relations e Media Manager del VirtuAlePub, che in realtà si traduce in maestrina che corregge i compiti degli alunni che siamo noi. Ogni cosa che scriviamo passa sotto la sua attenta supervisione…e meno male!.

??? | ???

…alias ??? Chi sarà il prossimo Beer Guru o membro dello Staff ad entrare in questo gruppo diAmanti della birra? Seguici e lo scoprirai!

Articoli recenti

Ultime Novità

Categorie

Archivi