Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.

AUTORE

di Sonia Oliva

CATEGORIA

News dal mondo della birra

PUBBLICATO IL

12/08/2020

SOCIAL

I libri non hanno stagionalità e un libro è sempre un ottimo amico per trascorrere ore in totale relax. Se poi il libro parla di birra e lo si legge bevendone una spillata alla perfezione, raggiungere l’apoteosi dei sensi è questione di secondi.

I libri sono anche perfetti da regalare. Ecco qualche suggerimento a cominciare da “Birre” scritto da un grande maestro dell’arte brassicola, il giornalista Maurizio Maestrelli. In trenta etichette, la storia della bevanda miracolosa e la prova che Dio ci vuole bene. Trenta racconti che hanno l’obiettivo di avvicinare il maggior numero possibile di persona alla birra, la bevanda alcolica più antica e più popolare al mondo. La bevanda per eccellenza che non conosce classi sociali.

Volete cimentarvi nella preparazione di una birra casalinga? Il libro perfetto l’ha scritto Davide Diana “La mia prima birra fatta in casa. Tutto sulla gestione domestica”. Spiegazioni semplici, complete di illustrazioni, per dedicarsi all’arte brassicola. In questo manuale, oltre a parlare di come produrre la propria birra, viene analizzata l’igiene degli strumenti e spiegata l’importanza di usare acqua pura come primo ingrediente.

Per fare un tour dei birrifici italiani, affidatevi invece al libro scritto da Isabella Bertolaso, Emanuela Flangini e Luca Grandi, dal titolo “La via della birra”. Una guida al turismo birrario made in Italy, molto utile per i beerhunters italiani, assetati sì di buone birre ma anche di arte, cultura, storia e bellezze naturali. Dagli anni novanta, l’Italia è stata protagonista del rinascimento della birra di produzione nostrana, con metodi artigianali e ricette innovative. Nel libro vengono svelati anche i luoghi dove è possibile assaggiare la birra alle castagne, maturata in barrique o speziata con erbe aromatiche e dove gustarla in abbinamento con le eccellenze della produzione gastronomica del Bel Paese.

Dall’Italia al resto del mondo semplicemente cambiando libro, per tuffarsi nelle birre di frumento. Autore dell’opera, Stan Hieronymus. Titolo: “Le tue birre di frumento. Blanche, Weizen e altri stili birrari con frumento”. Hieronymus ha visitato le terre d’origine degli stili più interessanti: Hoegaarden, Kelheim, Lipsia, Berlino e Portland, in Oregon, per distinguere il mito dalla realtà e scoprire come vengono prodotte oggi queste magnifiche birre. Nel testo si trovano le risposte a domande intramontabili (Perché questa birra è torbida? Meglio bere alcune birre, con o senza limone?)  e non mancano dettagli sulle ricette per i birrai più curiosi.

Matteo Zamorani è autore de “Il grande racconto della birra”. Nessuno prima di lui aveva raccontato la storia della birra a 360°, una storia ricca di sorprese, considerata fin dalle origini dell’umanità, una sorta di “pane liquido”, grazie alle proprietà nutrizionali che la contraddistinguono da sempre.

Per chiudere la nostra carrellata sulle buone letture, non poteva mancare “Baladin. La birra artigianale è tutta colpa di Teo” scritto, appunto, da Teo Musso e Marco Drago. Questo libro è la storia di Teo che ha cominciato a produrre birra nel nostro paese quando ancora non c’era una legge e, di conseguenza, non si sapeva quali permessi fossero necessari. Teo Musso ha trasformato in realtà il suo sogno: ha assistito alla nascita e allo sviluppo di una nuova cultura della birra in Italia.

Ricordatevi di invitare i vostri amici ad entrare nel magico mondo di Virtuale Pub, il mondo di chi ama e conosce la birra. Basta un LIKE e, insieme, ne berremo e ne leggeremo delle belle.

di Sonia Oliva

Iscriviti & rimani sempre aggiornato

VirtuAlePub è un grande pub virtuAle, dove poter virtualmente bere e parlare di  birre.

Costruiamo INSIEME la più grande comunità di gestori di pub e di amanti della birra,

che si incontrano per parlare, consigliare, cazzeggiare, bere, visitare

…e chissà cos’altro.

 Accomodati al bancone virtuAle

SEGUICI