Descrizione Progetto

AUTORE

Gruppo: Birrifici e Mastri Birrai

CATEGORIA

Storie di birrifici e mastri birrai

PUBBLICATO IL

22/06/2020

SOCIAL

Ciao #Beerlovers!
Oggi vi presentiamo il mastro birraio che, più di tutti, ha contribuito allo sviluppo dell’attività brassicola italiana: Teo Musso che con il suo birrificio Baladin, ha dato una svolta al significato di birra artigianale. Un imprenditore anomalo, ancora capace di farsi guidare dalle emozioni, che ama sperimentare per “vedere l’effetto che fa”.

Una storia cominciata a Piozzo, nelle langhe piemontesi nel 1964 (l’età degli uomini si può dire!), un territorio di produzione e tradizione vinicola. Vitigni a perdita d’occhio e bevitori di barbera, dolcetto e nebbiolo che però, nel corso degli anni, hanno imparato ad amare la birra.

Teo è riuscito a trasformare un semplice locale un grande birrificio, conosciuto in tutto il mondo. I suoi viaggi e il suo pensare sempre “fuori dagli schemi”, gli hanno permesso non solo di avere una linea di birre di qualità ma anche di spaziare in altri settori. Un esempio?

La sua linea di bevande (come la cola e la tonica), il famosissimo bicchiere da degustazione della birra Teku (Teo-Kuaska), e la produzione di una birra realizzata solo con materie prime nazionali.
Speriamo di poterlo intervistare presto per farci raccontare qualche aneddoto della sua storia. Una bella storia dal sapore, e dagli ingredienti, tutti italiani.

Iscriviti & rimani sempre aggiornato

VirtuAlePub è un grande pub virtuAle, dove poter virtualmente bere e parlare di  birre.

Costruiamo INSIEME la più grande comunità di gestori di pub e di amanti della birra,

che si incontrano per parlare, consigliare, cazzeggiare, bere, visitare

…e chissà cos’altro.

 Accomodati al bancone virtuAle

SEGUICI